Torta Tenerina

Torta soffice al cioccolato

Eccomi alla mia prima esperienza nello “scambio ricette”, una divertente iniziativa fatta tra noi blogger per conoscere e rinsaldare i rapporti tra colleghe. Io mi sono cimentata in una torta che volevo fare da molto, la mitica Tenerina, e devo ringraziare Monica de “La cucina di Monica” per l’occasione. Che dire di questa prelibatezza che non sia già stato detto, è praticamente perfetta e anche Monica come me segue le dosi del Maestro Santin.

Qualche piccola differenza nel procedimento ma sono dettagli, il risultato è sempre il sublime equilibrio tra il gusto pieno del cioccolato associato a una consistenza leggera e cremosa insieme. La amano tutti, grandi e piccini e io proprio per questo la propongo spesso nei pic-nic. 

torta soffice al cioccolato
Torta soffice al cioccolato

Personalmente non nascondo mai la parte superiore che tende a rompersi e screpolarsi, anzi con le dita la rompo ulteriormente per farle acquisire quell’aspetto casalingo che rincuora e spesso invita all’assaggio più di una torta perfetta. Crosta a parte l’interno è denso e cremoso, è una torta facile da tagliare a fette e trasportare.

Gli ingredienti sono pochi, solo 5, farina, burro, cioccolato, zucchero e uova, perciò la qualità è davvero fondamentale per un prodotto che rispecchi le aspettative. Anche il procedimento va seguito con cura, pena una torta poco ariosa e troppo densa. 

È una torta da regine, nata per la moglie del Vittorio Emanuele III, a Ferrara la si trova in qualsiasi forno anche se le ricette sono spesso diverse a seconda del gusto del pasticciere. Non vi deluderà, è davvero degna delle teste coronate! Buon Lavoro!

Torta Tenerina
Porzioni 6
Un morbida e densa torta al cioccolato
Tempo Preparazione
25 min
Tempo Cottura
25 min
Tempo Totale
50 min
Tempo Preparazione
25 min
Tempo Cottura
25 min
Tempo Totale
50 min
Ingredienti
  1. Cioccolato fondente al 55% in piccoli pezzi 200 g
  2. Burro a cubetti 100 g
  3. 4 uova separate
  4. Zucchero 100g
  5. Farina di tipo "00" 60 g
Istruzioni
  1. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 20 cm.
  2. Preriscaldate il forno a 180°C.
  3. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro e lasciate intiepidire.
  4. Montate i tuorli con 50 g di zucchero.
  5. Montate gli albumi con i restanti 50 g di zucchero fino ad ottenere una meringa lucida ma non troppo ferma.
  6. Aggiungete alle uova montate il cioccolato fuso con movimenti delicati.
  7. Aggiungete la farina setacciata.
  8. Alleggerite l'impasto mettendo la meringa con movimento delicati dall'alto verso il basso.
  9. Versate nella tortiera e cuocete per 25 minuti.
Note:
  1. Potete servire la torta sia fredda che tiepida, se lo gradite potete aggiungere una spolverata di zucchero a velo.
Lana e Biscotti https://lanaebiscotti.it/

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Torta Tenerina, 4.6 / 5 (12 voti)
crostata alla ricotta
Precedente
Crostata alla ricotta
Locandina workshop IED
Successivo
Un giorno da insegnante! (In cui conto di imparare)

10 Commenti Nascondi Commenti

Ci sono visioni di cioccolato (e luce) che fanno bene al weekend, all’umore e agli occhi… tu me ne hai appena regalata una! 😉
Resisterò (forse) nel mettere il dito nella parte morbida, al centro. Ma non garantisco per la zampetta di Ulisse, lui le cose buone e belle le vuole sempre assaggiare… ha preso da me!

Io già adoro Ulisse, anche io sono per nomi importanti, uno dei miei compagni a quattro zampe si chiama Galileo! Resistere alle tentazioni fa male! Un abbraccio immenso! 🙂

È una vita che voglio provarla. Chissà che non sia la volta buona!
Volevo scriverti in privato, ma approfitto di questo commento per ringraziarti tanto di tutti i preziosi consigli sulle foto: ad esempio, sai che non avevo mai pensato alla questione dello storytelling? Ora cerco sempre di farci caso! Baci, a presto.

la tenerina è una ricetta in apparenza semplice, ma non è facile in realtà trovare il giusto equilibrio. a giudicare dalla foto tu l’hai centrato in pieno, si vede che l’interno della fetta è proprio come dovrebbe essere… e io vorrei proprio affondarci un bel morso! complimenti, e a presto!

Grazie! Ci credi che non l’ho nemmeno assaggiata perché mio marito l’ha scippata e portata al lavoro? Non so se la consistenza era quella giusta… mi toccherà rifarla 😀

Aggiungi un commento

Quest'immagine è proprietà intellettuale di Stefania Casali.