Apple Pie

 

Apple Pie
Apple Pie

 

Poche torte sono americane come l’Apple Pie, tanto da essere considerata la regina delle “All American Pie“. Detto questo la mia versione è tutta inglese! Si perché la ricetta è della vera signora della pasticceria britannica, sua maestà Mary Berry.

Apple pie, golosa si ma con moderazione. 

Dopo i bagordi delle feste natalizie, una semplice torta di mele è uno stravizio concesso, soprattutto se la pasta non contiene zucchero e si fa finta di non pensare al suo contenuto in burro! In realtà la voglia di Apple Pie mi è venuta per colpa della mia amica Valeria di “Torte delle mie Brame“, sono giorni che sbandiera le sue bellissime mini pie, non ho saputo resistere alla tentazione!

La ricetta di Mary per me è super collaudata, un vero classico che non delude mai! È contenuta all’interno del suo unico libro tradotto in italiano, anche se ho preferito comprarmi la versione in lingua originale, visto il brutto vizio dei traduttori italiani di cambiare ingredienti. 

Apple Pie

Rispetto alla ricetta originale io aggiungo al ripieno uvetta e pinoli e ometto il cheddar, l’ho provato una volta e l’abbinamento non mi ha entusiasmato. Se la torta tende a scurire troppo copritela con dell’alluminio durante la cottura, per me l’Apple Pie è cotta quando il succo delle mele ribolle.

Vi invito a provare questa semplice ricetta, vi auguro Buon Anno e naturalmente buon lavoro!

Traybake al cioccolato e vaniglia
Precedente
Traybake cioccolato e vaniglia
Mini Jammy Cakes dolcetti alla marmellata
Successivo
Mini Jammy Cakes: dolcetti alla marmellata

Un Commento Nascondi Commenti

Aggiungi un commento

Quest'immagine è proprietà intellettuale di Stefania Casali.