Kranz

Dolce tipico austriaco

Kranz , dolce tipico austriaco

 

Kranz: un vero classico della pasticceria austriaca

Finalmente l’autunno si è deciso ad arrivare, perciò le mie papille gustative cominciano a sentire la mancanza dei gusti pieni e caldi della frutta secca e degli impasti burrosi. Il dolce che vi propongo oggi è l’apoteosi della frutta secca (l’adorata uvetta!) e del burro: il Kranz. Questa preparazione austriaca piuttosto semplice, ha la particolarità di associare due tipi di pasta, quella brioche e la sfoglia, intervallata da un ripieno di uvetta, canditi e nel mio caso albicocche secche, il tutto chiuso a spirale. L’effetto finale è quello di una treccia morbida e friabile in cui è un vero piacere affondare i denti. Del Kranz esiste anche una versione ripiena di mandorle, e chissà un giorno magari la posterò. Ma passiamo a questo capolavoro d’autunno.

Kranz
Porzioni 6
Un dolce tipico austriaco caratterizzato dal profumo intenso e dalla consistenza dei due diversi impasti.
Tempo Preparazione
40 min
Tempo Cottura
28 min
Tempo Totale
3 hr 30 min
Tempo Preparazione
40 min
Tempo Cottura
28 min
Tempo Totale
3 hr 30 min
Ingredienti
  1. 300 gr di pasta sfoglia
Per la pasta brioche
  1. 150 gr di farina manitoba
  2. 150 gr di farina tipo “00”
  3. 100 gr di burro
  4. 50 gr di zucchero
  5. 2 uova + 1 per spennellare
  6. 15 gr di lievito di birra
  7. un pizzico di sale
  8. 3 cucchiai di latte
Per la farcitura
  1. 150 gr di uvetta sultanina
  2. 250 gr di frutta candita e secca a piacere (io ho usato cedro candito e albicocche secche)
  3. 1 bicchierino di rhum (o altro distillato a piacimento)
  4. 50 gr di granella di zucchero
Istruzioni
  1. Fate macerare la frutta secca e candita nel rhum mescolando di tanto in tanto.
  2. Impastate 3 cucchiai delle due farine setacciate insieme con il lievito di birra e i 3 cucchiai di latte, formate un panetto che dovrete immergere nell’acqua calda (non bollente altrimenti ucciderete il lievito!).
  3. Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume verrà a galla ( circa 2-3 minuti).
  4. Scolate, asciugate e ponete il panetto al centro del resto della farina messa a fontana, insieme a zucchero e uova.
  5. Impastate fino ad ottenere una palla soda. A questo punto incominciate ad aggiungere il burro un po’ per volta, impastate fino ad incordatura.
  6. Lasciate riposare l’impasto in un luogo tiepido fino a che non avrà raddoppiato il suo volume (circa un’ora).
  7. Riscaldate il forno a 180°C, prendete l’uovo rimasto e sbattetelo leggermente in una terrina.
  8. Prendete la pasta sfoglia e tagliatela in tre rettangoli della stessa grandezza, prendete la pasta brioche e tiratela in tre rettangoli delle stesse dimensioni della di pasta sfoglia.
  9. Scolate la frutta secca e i canditi dal rhum.
  10. Prendete un rettangolo di pasta brioche, spennellatelo con l’uovo sbattuto e distribuite sopra il ripieno di frutta e canditi, adagiate sopra un rettangolo di pasta sfoglia ed eseguite lo stesso procedimento fino a terminare con uno strato di pasta sfoglia su cui non dovrete mettere il ripieno.
  11. Premete bene gli strati di pasta e tagliate otto strisce per il senso della larghezza.
  12. Attorcigliate le estremità, spennellate e spargete sopra la granella di zucchero.
  13. Cuocete per 28 minuti.
  14. Lasciate raffreddare su una gratella.
Lana e Biscotti https://lanaebiscotti.it/
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Kranz, 4.6 / 5 (31 voti)
Cuori Miele Vaniglia
Successivo
Cuori di miele e vaniglia

Aggiungi un commento

Quest'immagine è proprietà intellettuale di Stefania Casali.