Devil’s Food Cake

Devil's Food Cake

Devil’s Food Cake. Una ricca base al cioccolato farcita con panna montata e ricoperta da una glassa al cioccolato, cosa c’è di più appagante? Devo ammettere che amo questa torta, ma non appoggio la scelta del nome, non ho mai condiviso l’idea del cioccolato peccaminoso, anzi, visto che è il risultato della lavorazione della Theobroma Cacao, come la definì Linneo e che tradotto dal greco significa cibo degli Dei, lo trovo un po’ un controsenso.

Generalmente il Devil’s Food Cake è una vera orgia di cioccolato, ma io la preferisco così, il contrasto tra panna e cioccolato si adegua meglio ai miei gusti, riportandomi ai ricordi di infanzia e ai coni gelato fior di latte e cioccolato…

Devil's Food Cake
Devil's Food Cake

L’origine di questa torta è americana, ne esistono numerose versioni che prevedono gli ingredienti più disparati, dalla panna acida come nel mio caso al più leggero latticello, per non parlare del frosting (la glassa tanto per capirci) che può essere fatta con panna montata, cioccolato e formaggio spalmabile, oppure burro, insomma di tutto un po’. Questa mia versione è un po’ un mix, ho preso quello che più mi piaceva dai miei numerosi libri di cucina e li ho fusi insieme fino ad ottenere la ricetta che vi vado a presentare. Naturalmente dovrete usare del buon cioccolato, se non trovate la panna acida potete ottenerla mettendo un cucchiaino di aceto nella normale panna fresca lasciandola riposare per 15 minuti circa a temperatura ambiente.

Non mi resta che augurarvi Buon Lavoro!

Devil’s Food Cake
Porzioni 6
La nota torta americana con un voluttuoso ripieno di panna montata.
Tempo Preparazione
25 min
Tempo Cottura
1 hr
Tempo Totale
1 hr 25 min
Tempo Preparazione
25 min
Tempo Cottura
1 hr
Tempo Totale
1 hr 25 min
Per la base
  1. 100 gr cioccolato fondente finemente tritato
  2. 105 gr panna acida
  3. 125 gr zucchero di canna chiaro
  4. 245 gr farina tipo "00"
  5. 20 gr cacao amaro in polvere
  6. 3/4 cucchiaino bicarbonato di sodio
  7. 100 gr burro a temperatura ambiente
  8. 100 gr zucchero al velo divisi in 75 gr + 25 gr (per montare gli albumi)
  9. 2 uova tuorli separati dagli albumi
  10. 145 gr acqua
Per il ripieno
  1. 200 gr panna da montare
  2. 1 cucchiaio zucchero
  3. 2-3 gocce essenza di vaniglia
Per la glassa
  1. 115 gr cioccolato fondente tritato finemente
  2. 90 gr panna acida leggermente scaldata
Per la torta
  1. Preriscaldare il forno, ungere una teglia a cerniera apribile da 18 cm e infarinarla leggermente.
  2. Sciogliere il un pentolino il cioccolato fondente con la panna acida e lo zucchero di canna, a fiamma bassa e mescolando continuamente. Lasciare da parte.
  3. Setacciare insieme la farina, il cacao, il sale e il bicarbonato di sodio.
  4. Lavorare con le fruste elettriche o in planetaria il burro ammorbidito fino a che non diventa chiaro e spumoso, all'incirca 5 minuti a medio-alta velocità.
  5. Aggiungere gradualmente 75 gr di zucchero al velo.
  6. Aggiungere i tuorli portando le fruste alla massima velocità e facendo attenzione che siano bel amalgamati al composto di burro.
  7. Aggiungere con movimenti delicati la miscela di ingredienti secchi precedentemente setacciati alternandoli con l'acqua.
  8. Aggiungere il composto di cioccolato e panna acida cercando sempre di inglobare aria nel composto.
  9. Montare gli albumi con i 25 gr di zucchero al velo rimasto finché non si formano delle punte soffici e il composto è bianco e lucido.
  10. Aggiungere gli albumi al composto in tre volte facendo attenzioni a non smontarli, con movimenti che vanno dal basso verso l'alto aiutandovi con una spatola.
  11. Versare nella teglia e cucinare per un'ora circa o finché uno stecchino inserito nel centro della torta non esce pulito. Lasciare raffreddare su una grata per dolci.
Per il ripieno
  1. Montare la panna con lo zucchero e l'essenza di vaniglia in una ciotola raffreddata nel freezer.
  2. Tagliare la torta in due e farcire con la panna montata il primo strato, ricomporre poi la torta.
Per la glassa
  1. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere la panna acida e glassare la torta.
  2. Lasciare raffreddare la torta in frigo fino al momento di servire.
Note:
  1. Nonostante il procedimento un po' lungo è una torta molto semplice da preparare, se possibile preparate la base il giorno prima, sarà più semplice da tagliare.
Lana e Biscotti https://lanaebiscotti.it/
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Devil’s Food Cake, 4.5 / 5 (2 voti)
tingere la lana
Precedente
Come tingo la lana, per un uso sconsiderato di pentole e fornelli!
trancetti ai fiocchi di avena
Successivo
Trancetti ai fiocchi d’avena con marmellata di lamponi.

Aggiungi un commento

Quest'immagine è proprietà intellettuale di Stefania Casali.